mercoledì 18 giugno 2014

I 30 caschi più belli della storia della F1

Una raccolta (assolutamente personale) dei 30 caschi più belli e particolari della storia della F1

Il pilota di Formula Uno è immerso nella monoposto e poco o nulla si vede del suo impegno. A parte il casco. L'elmetto da guerra dei piloti è l'elemento che li rende riconoscibili gli uni dagli altri. Alcuni di essi sono diventati delle vere e proprie icone. Degli anni '70 (con l'avvento dei caschi integrali) e degli anni '80 molti ricordano gli inconfondibili caschi di Hunt, Villeneuve, Senna, Berger, Elio De Angelis, Piquet, Mansell... Ora chi saprebbe indicare quale é il casco "originale" di Sebastian Vettel? Ora la maggioranza dei piloti usa aerografie complicate da decifrare, e purtroppo impossibili da ricordare.

Per tuffo nel passato, lontano e recente, passate il mouse su ogni casco: scoprirete a chi è appartenuto. Se invece sapete già tutto... cliccateci sopra per gustarvi meglio i dettagli.

Il casco dell'olandese Christijan Albers, all'epoca della Spyker Il mitico casco di Ayrton Senna
Il casco di Damon Hill, uguale a quello del padre Graham Il look multicolore del casco di Jacques Villeneuve
L'inconfondibile casco di James Hunt L'iconico casco Simpson di Elio de Angelis. Lo stesso disegno fu poi usato da Jean Alesi
Il casco di Nelson Piquet. Suo figlio ne usa uno praticamente uguale Il casco del sudafricano Jody Scheckter
Il casco di Francois Cevert è diventato un'icona degli anni '70 Il casco di Tom Pryce. Questo disegno è usato ora dal pilota ticinese Alex Fontana
Le gocce sul casco di Christian Fittipaldi Il casco "kilt" di Jackie Stewart
Colori belgi sul casco di Thierry Boutsen Il casco di Mario Andretti. Anche Michael e Marco Andretti hanno usato questo disegno
Il casco del brasiliano Pedro Diniz è ispirato a quello usato dal connazionale Carlos Pace negli anni '70 Il casco di Gilles Villeneuve. Perry McCarthy, lo Stig Nero, lo usò in F1 ai tempi dell'Andrea Moda
Il casco di Eddie Cheever. Anthony Davidson è uno dei piloti che lo ha rivisto in chiave moderna Il casco di Alessandro Nannini
Il casco di Stefan Johansson, con le foglie Il casco patriottico di Gerhard Berger
Il casco di Nigel Mansell Il casco di Heinz Harald Frentzen
Il casco di Riccardo Patrese Il casco di Ronnie Peterson
Il casco del malese Alex Yoong Il casco di Alexander Wurz ai tempi della Benetton
Il casco di Max Chilton Il casco di Mika Hakkinen
Il casco di Giancarlo Fisichella, nella configurazione usata prima di passare in Ferrari Il casco di Martin Brundle

1 commento:

  1. Era tanto che non mi soffermavo sui caschi dei piloti di F1, come invece ero solito fare negli anni '90.

    Nel post è centrato in pieno il punto: di tutti i caschi dei piloti della stagione che sta per iniziare, solo uno me ne è rimasto impresso, quello di Vettel. Quasi tutti gli altri sono un mix confusionario di forme e colori.

    Negli anni '90 mi riusciva molto più semplice associare casco a pilota. Tra i miei preferiti c'erano quelli Hill e Frentzen, presenti in questa rassegna. Ma se dovessi indicare il preferito in assoluto, direi la croce di S.Andrea sul casco di Coulthard.
    https://c1.staticflickr.com/5/4112/5029699404_af888562d9_z.jpg

    Bello anche il fregio kilt sul casco di Stewart, del quale a mia memoria, ricordo più che altro la trasposizione sulle monoposto del suo team a fine anni '90.
    http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/3/3b/Stewart_gp_barrichello_1997.jpg

    RispondiElimina